SISTEMA A TELAIO A PREFABBRICAZIONE PARZIALE


 

Le fondazioni vanno realizzate in tradizionale, con barre di attesa nei nodi pilastri:

 

La struttura in elevazione consta di un sistema di portali prefabbricati modulari (L modulo = m 7.50) poggiati sulle travi di fondazione nelle due direzioni ortogonali a formare la maglia strutturale (m 7.50 x 7.50):

 

L’impalcato può essere realizzato con pannelli estrusi (larghezza m 1.20) oppure con tipologie diverse montati in autoportanza:

 

 

Nei nodi ed in corrispondenza degli appoggi è possibile disporre le barre d’armatura delle travi e completare con getto in opera, realizzando così un telaio monolitico:

 

 

Il vano scale viene realizzato senza l’ausilio di muri o travi a supporto. Le scale sono costituite da un pianerottolo di riposo prefabbricato appeso al solaio sovrastante e da due rampe perfettamente uguali fissate ai solai e al pianerottolo:

 

 

Per edifici  a un solo impalcato è possibile montare completamente a secco gli elementi prefabbricati e successivamente completare con i getti in opera. Per edifici con un numero di impalcati maggiore è opportuno procedere ai getti integrativi ogni volta che viene completato il montaggio di un impalcato:

 

 

L’edificio una volta completato si presenta come una struttura a telaio, con possibiltà di realizzare sbalzi verso l’esterno:

 

La peculiarità di questo sistema costruttivo è l’eliminazione delle casserature per i getti in opera, e la notevole velocità di esecuzione: Per la struttura qui esemplificata, a fondazioni eseguite, si prevedono 7 giorni di montaggio a secco. La durata totale dei lavori per la realizzazione della struttura risulta pertanto in dipendenza del tempo che l’impresa impiegherà a completare ad ogni impalcato montato i getti integrativi. Ipotizzando due giorni per ogni piano (sistemazione gabbie d’armatura e getto con pompa), i lavori di realizzazione della struttura possono essere completati in circa 20 giorni.